Trattamenti Orto-Chirurgici

Alcune malocclusioni sono caratterizzate da alterazioni delle relazioni dei denti tra le arcate per problemi legati a mal-posizioni scheletriche. In queste situazioni, il trattamento solo con apparecchiature ortodontiche (in grado di modificare la posizione dei denti) non permette di perseguire gli obiettivi di funzione, estetica e stabilità.

Al trattamento con ortodonzia fissa, è necessario abbinare anche un intervento di chirurgia maxillo-facciale (chirurgia orto-gnatica) per riposizionare le basi ossee e talvolta anche sui tessuti molli per rendere possibile la finalizzazione del caso verso gli obiettivi prefissati.

Questi trattamenti complessi – e che richiedono il coordinamento tra i diversi specialisti – sono eseguiti a fine crescita.